Fagiolina del Trasimeno Bianca (250g)

6,00

Prodotto tipico della zona del Trasimeno, rivalorizzato nella cucina moderna, ha caratteristiche ben definite quali: la piccola macchia di colore nero all’ilio del seme, il peso, il colore e il gusto. La semina si svolge in primavera e la raccolta avviene da Agosto a Settembre. La coltura si effettua nel pieno rispetto dell’ambiente poiché non necessita di particolari concimazioni ne di trattamenti antiparassitari e insetticidi. I consigli del cuoco: In virtù delle sue piccole dimensioni è sufficiente sciacquare e farla bollire in abbondante acqua per circa 45 minuti. Ideale è assaporarla al naturale, condita con del buon olio extra vergine d’oliva, del sale, del pepe e magari uno spicchio d’aglio. Si possono preparare gustosissime portate: bruschette, zuppe Fagiolina e tartufo, Ravioli ripieni, Tagliolini con la Fagiolina.

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Prodotto tipico della zona del Trasimeno, rivalorizzato nella cucina moderna, ha caratteristiche ben definite quali: la piccola macchia di colore nero all’ilio del seme, il peso, il colore e il gusto. La semina si svolge in primavera e la raccolta avviene da Agosto a Settembre. La coltura si effettua nel pieno rispetto dell’ambiente poiché non necessita di particolari concimazioni ne di trattamenti antiparassitari e insetticidi.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.300 kg
Don`t copy text!