Montefalco Rosso Riserva Pipparello

40,00

DESCRIZIONE DEL PIPPARELLO DI PAOLO BEA

Il Montefalco Rosso Riserva “Pipparello” di Paolo Bea è l’emblema dell’amore alla terra. Racconta di un territorio, quello umbro, con una complessità ed una profondità uniche, ma soprattutto manifesta l’armonia della natura. È questa infatti la protagonista del lavoro, sia in vigna che in cantina. “La natura va osservata, va ascoltata, compresa, non dominata” come afferma Giampiero Bea. Tale approccio al vigneto ed ai suoi frutti si traduce in vini schietti e veri, proprio come si evince dal nome del Consorzio ViniVeri, che vede tra i suoi fondatori proprio Paolo Bea. Questo gruppo accomuna le cantine aderenti per filosofia e metodo produttivo, volto all’esaltazione dell’equilibrio naturale esistente nell’ecosistema.

“Pipparello” è un Montefalco Rosso Riserva composto da un 60% di uve Sangiovese, 25% uve Montepulciano e 15% uve Sagrantino, provenienti dall’omonimo vigneto. Il terreno è prevalentemente argilloso, alternato a strati di ghiaia, e la vigna è collocata ad un’altitudine di 400 metri sul livello del mare sulle colline di Montefalco. Dopo la vendemmia manuale, i grappoli vengono pressati ed i raspi vengono separati dalle bucce. All’interno di contenitori in acciaio inox si svolge la fermentazione alcolica con lieviti indigeni, così come i primi 12 mesi di maturazione. La fase di affinamento prevede poi un periodo di altri 24 mesi in botti di rovere da 25 HL e di 12 mesi in bottiglia.

Il Rosso Riserva Montefalco “Pipparello” di Paolo Bea presenta un colore rosso rubino intenso e profondo. Ha, al naso, una bella complessità che si articola sul frutto rosso e di bosco, sulle note speziate di ginepro e vaniglia, e su toni di cuoio. Il tutto è rifinito da una brillante sapidità, rintracciabile al naso così come al gusto. In bocca sapidità e freschezza si legano a definire una verticalità ingentilita da un tannino fine e da un corpo morbido. Austerità e intensità convivono in questo vino umbro di grande territorialità.

ColoreRosso rubino denso e fitto

ProfumoComplesso, di piccoli frutti rossi del sottobosco, minerale, speziato, cuoio vaniglia, ginepro e mineralità

GustoOpulento, intenso, dinamico, minerale, dalla trama avvolgente e dai tannini vellutati

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

CARATTERISTICHE

Denominazione
Montefalco DOC
Vitigni
Sangiovese 60%, Montepulciano 25%, Sagrantino 15%
Regione
Umbria
Gradazione
15.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Viti di 20 anni site nella vigna Pipparello a 400 mt. s.l.m., su terreno argilloso alternato da ghiaia, esposto a Est/Sud/Ovest. Coltivati in biologico
Vinificazione
Fermentazione spontanea con macerazione di oltre 40 giorni. Non filtrato e dosato con poca solforosa
Affinamento
12 mesi in tini di acciaio, 24 mesi in botti rovere di Slavonia di 25 Hl., 12 mesi in bottiglia
Filosofia produttiva
ViVit – Vinnatur – ViniVeri, Vini fatti come una volta, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg