• Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Marina Cvetic - Masciarelli ( Montepulciano d'Abruzzo DOC )

    Segnaposto[:it]Rosso di Montepulciano d'Abruzzo[:]

    Marina Cvetic – Masciarelli ( Montepulciano d’Abruzzo DOC )

    0 out of 5

    NOTE DI DEGUSTAZIONE

    Rosso rubino profondo, al naso esprime un bouquet intenso e finissimo. Note di ciliegia, ribes e viola, impreziosite da un leggero sentore di cacao e di vaniglia, aprono ad un assaggio equilibrato, gustoso, ricco di dettagli. Profondo ed armonioso, chiude con un finale di rara pulizia.

    ABBINAMENTI

    A tutto pasto, ben si abbina a carni alla brace e in generale a secondi ricchi di struttura. Da provare con un filetto al tartufo nero.

    23,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Monte Lungo DOC 2014

    Monte Lungo DOC 2014

    0 out of 5

    Caratteristiche

    Vinificazione: 12 mesi in acciao
    Affinamento: 6 mesi in bottiglia
    Alcohol: 14 % vol.
    Uvaggio: 85% Merlot, 15% Cabernet Sauvignon
    Colore: Rosso rubino
    Resa di produzione: 60 quintali/ha
    Vendemmia: Manuale in cassette con accurata selezione.
    Altitudine: 370 m.s.l.m.
    16,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Montefalco Rosso Riserva Pipparello

    Montefalco Rosso Riserva Pipparello

    0 out of 5

    DESCRIZIONE DEL PIPPARELLO DI PAOLO BEA

    Il Montefalco Rosso Riserva “Pipparello” di Paolo Bea è l’emblema dell’amore alla terra. Racconta di un territorio, quello umbro, con una complessità ed una profondità uniche, ma soprattutto manifesta l’armonia della natura. È questa infatti la protagonista del lavoro, sia in vigna che in cantina. “La natura va osservata, va ascoltata, compresa, non dominata” come afferma Giampiero Bea. Tale approccio al vigneto ed ai suoi frutti si traduce in vini schietti e veri, proprio come si evince dal nome del Consorzio ViniVeri, che vede tra i suoi fondatori proprio Paolo Bea. Questo gruppo accomuna le cantine aderenti per filosofia e metodo produttivo, volto all’esaltazione dell’equilibrio naturale esistente nell’ecosistema.

    “Pipparello” è un Montefalco Rosso Riserva composto da un 60% di uve Sangiovese, 25% uve Montepulciano e 15% uve Sagrantino, provenienti dall’omonimo vigneto. Il terreno è prevalentemente argilloso, alternato a strati di ghiaia, e la vigna è collocata ad un’altitudine di 400 metri sul livello del mare sulle colline di Montefalco. Dopo la vendemmia manuale, i grappoli vengono pressati ed i raspi vengono separati dalle bucce. All’interno di contenitori in acciaio inox si svolge la fermentazione alcolica con lieviti indigeni, così come i primi 12 mesi di maturazione. La fase di affinamento prevede poi un periodo di altri 24 mesi in botti di rovere da 25 HL e di 12 mesi in bottiglia.

    Il Rosso Riserva Montefalco “Pipparello” di Paolo Bea presenta un colore rosso rubino intenso e profondo. Ha, al naso, una bella complessità che si articola sul frutto rosso e di bosco, sulle note speziate di ginepro e vaniglia, e su toni di cuoio. Il tutto è rifinito da una brillante sapidità, rintracciabile al naso così come al gusto. In bocca sapidità e freschezza si legano a definire una verticalità ingentilita da un tannino fine e da un corpo morbido. Austerità e intensità convivono in questo vino umbro di grande territorialità.

    ColoreRosso rubino denso e fitto

    ProfumoComplesso, di piccoli frutti rossi del sottobosco, minerale, speziato, cuoio vaniglia, ginepro e mineralità

    GustoOpulento, intenso, dinamico, minerale, dalla trama avvolgente e dai tannini vellutati

    40,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Poggio Santa Maria Tresa Doc 2013

    Poggio Santa Maria Tresa Doc 2013

    0 out of 5
    26,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Rosso de vèo Paolo Bea

    Rosso de vèo Paolo Bea

    0 out of 5

    CARATTERISTICHE

    Denominazione
    Umbria IGT
    Vitigni
    Sagrantino 65%, Sangiovese 25%, Montepulciano 10%
    Regione
    Umbria
    Gradazione
    15.0%
    Formato
    Bottiglia 75 cl
    Vigneti
    Siti su suolo argilloso, limoso e con strati di ciottoli di fiume, esposti a Est/Sud/Ovest. Resa per ettaro di 45 quintali. Coltivati in biologico
    Vinificazione
    Fermentazione spontanea con macerazione di 36 giorni. Non filtrato e dosato con poca solforosa
    Affinamento
    20 mesi in botti di acciaio, 10 mesi in botti di legno grande da 20 q.li, 30 mesi in bottiglia
    Filosofia produttiva
    ViVit – Vinnatur – ViniVeri, Vini fatti come una volta, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni
    40,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Rosso Di Montepulciano Avignonesi

    Rosso Di Montepulciano Avignonesi

    0 out of 5

    Scheda tecnica

    Uve Sangiovese
    Invecchiamento 9 mesi in legno
    Affinamento in bottiglia minimo 3 mesi in bottiglia
    Contenuto alcolico 13%
    Temperature di servizio 14-16°C
    Vendemmia Il Sangiovese è stato raccolto tra il 2 settembre e il 26 ottobre
    15,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    RossoBastardo - Cesarini Sartori (Rosso Umbria IGT)

    RossoBastardo – Cesarini Sartori (Rosso Umbria IGT)

    0 out of 5

    Vista Rosso rubino con riflessi violacei, consistente.
    Olfatto L’innominabile vitigno autoctono, vinificato dopo un deciso appassimento, dona al blend note di mora e pepe nero molto intense. Confettura di frutti di bosco, note vegetali, rendono il bouquet ampio.
    Gusto La morbidezza formidabile, sorretta da un’adeguata freschezza e da una sapidità che ben incarna il territorio, rendono il vino equilibrato e armonico. Persistente, in bocca corrisponde esattamente al naso.
    Abbinamenti carni rosse e formaggi semistagionati.

    14,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Sagrantino di Montefalco Pagliaro

    Sagrantino di Montefalco Pagliaro

    0 out of 5

    DESCRIZIONE DEL SOMMELIER

    Il Sagrantino “Pagliaro” di Paolo Bea è punto di riferimento assoluto nella sua tipologia, un’espressione poliedrica ed emozionante capace di coniugare ogni anno ricchezza e forza caratteriale. Giampiero Bea è una figura centrale per ciò che riguarda il mondo dei vini naturali, essendo non solo il proprietario di una delle cantine più interessanti e conosciute a livello internazionale per ciò che concerne la produzione di vini artigianali, ma anche il presidente-fondatore del consorzio Vini Veri, associazione faro nel movimento naturista. La cantina fondata dal padre di Giampiero, Paolo, ha radici molto profonde tantoché il primo imbottigliamento risale al 1980, ma il credo in vigna ed in cantina da allora è rimasto immutato: rispettare la natura senza prevaricarla, dar vita a prodotti sani, attendere il compiersi dei cicli naturali, salvaguardare i sapori della terra.

    Il vino “Pagliaro” proviene da uve Sagrantino in purezza proveniente da viti di circa 20 anni poste a 400 metri di altitudine. La retroetichetta di Giampiero testimonia la totale trasparenza professata sia in vigna che in cantina, essendo riportato ogni passaggio dalla raccolta all’imbottigliamento. In vigna nessun uso di prodotto chimico o di sintesi, in modo da ottenere uve perfettamente sane e vitali. In cantina si prosegue con lo stesso credo, con aggiunte ridotte di anidride solforosa e fermentazioni che avvengono con lieviti indigeni. Le macerazioni vengono protratte a lungo, e in questo caso durano fino a 40 giorni. L’affinamento avviene per 12 mesi in acciaio inox e per altri 28 in legno rigorosamente grande prima dell’imbottigliamento. Nessuna filtrazione né chiarifica in modo da preservare totalmente il carattere del liquido.

    Il “Pagliaro” Sagrantino si palesa nel bicchiere con colore rosso rubino intenso orlato da riflessi granati a seconda del grado di maturità. Il naso è un effluvio di sensazioni contrastanti, che si dipana inizialmente tra richiami alle prugne e le ciliegie sotto spirito, pronte a lasciar spazio a sferzate balsamiche e terrose. Innegabile la rusticità del quadro tratteggiato, ma il suo proporsi così spontaneo e diretto è anche uno dei suoi punti di forza. All’assaggio fa sfoggio della sua struttura imponente e naturalmente muscolosa, ma senza ostentazioni, e riempie la bocca di una materia ricca ma rilassata, supportata da un tannino maturo e perfettamente integrato. Un assaggio spiazzante, che lascia in dote una lunga ed importante eredità sia al palato che in memoria. Di certo non lo si dimentica

    65,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Sagrantino Villa Mongalli 2007

    Sagrantino Villa Mongalli 2007

    0 out of 5

    Caratteristiche del Vino Sagrantino di Montefalco “Pozzo del Curato”

    Il vino Pozzo del Curato, simbolo per la tradizione  si presenta all’esame organolettico con un colore Rosso rubino intenso e spiccati riflessi granati. Il profumo è pungente e penetrante, ammalia e seduce per il suo particolare carattere intenso, si sentono bene le spezie, la vaniglia e le erbe aromatiche seguite da una buona nota di tabacco. Il sapore è quello caratteristico, fruttato di more e frutta rossa di bosco, anche le spezie si fanno sentire. Il pepe su tutti. Grande corpo e struttura.

    La gradazione alcolica è di 15,5 volumi percentuali.

     

    Abbinamento consigliato con questo ottimo Sagrantino di Montefalco

    Il vino Pozzo del Curato della cantina Villa Mongalli si abbina a secondi piatti carichi di sapori come la selvaggina di pelo e di piuma e la carne cotta alla brace.

    Va servito a 20° C in bicchiere basso e ampio.

    26,00
  • Esaurito

    Sassicaia Tenuta San Guido 2014

    0 out of 5

    NOTE DI DEGUSTAZIONE

    Alla vista, il vino si presenta color rosso rubino intenso. Al naso si esprime su sentori di frutti rossi maturi, frutti di bosco e cola, erbe aromatiche e mandorle tostate. Al palato, il sorso è austero, ricco e compatto. Mostra un corpo sostenuto e buona componente acida. Progredisce su note di frutta secca, con finale profondo, persistente.

    ABBINAMENTI

    Sassicaia si sposa deliziosamente a secondi piatti raffinati a base di carni rosse o cacciagione. Ottimo con grigliate di carne, arrosti e filetti di manzo o con i piatti della tradizione toscana, a base di cinghiale.

    CANTINA

    Tenuta San Guido, il cui nome deriva da San Guido della Gherardesca vissuto nel XIII secolo, è una storica cantina della zona di Bolgheri, situata lungo la costa Etrusca che va da Livorno a…

    170,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Stucchio - Poggio Bertaio ( Rosso Umbria IGP )

    [:it]Stucchio[:]
    [:it]Stucchio[:]

    Stucchio – Poggio Bertaio ( Rosso Umbria IGP )

    0 out of 5

    “Tre vini da ricordare che parlano del nostro territorio” Club Amici del Trasimeno
    Il vino
    Lo “Stucchio” nel dialetto locale è il testucchio o acero campestre sul quale, in passato, venivano legati i tralci della vite in modo da svolgere la funzione di tutore vivo.
    La denominazione
    I.G.P. UMBRIA.
    L’uvaggio
    100% Sangiovese
    Affinamento
    18 mesi circa in barriques di rovere francese di 3° e 4° passaggio e 4-5 in bottiglia.
    Possibilità di invecchiamento
    10 anni circa.
    Caratteristiche organolettiche
    Color rubino, all’olfatto odore di viola, ciliegia, bacche e liquirizia. Sorso fresco con finale lungo.

    14,00
  • Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

    Vino Nobile di Montepulciano 2014

    Vino Nobile di Montepulciano 2014

    0 out of 5
    PREMI E RICONOSCIMENTI
    WINE SPECTATOR
    2010
    90/100
    NOME COMPLETO
    Nobile di Montepulciano DOCG Avignonesi 2014
    ANNATA
    2014
    ORIGINE
    Toscana
    VITIGNO
    Sangiovese 85%, Canaiolo 10%, Mammolo 5%
    AFFINAMENTO
    Barriques
    FORMATO
    0,75 L
    AROMI
    Frutti rossi, spezie
    ABBINAMENTI
    Ragù di carne, carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati
    GRADO ALCOLICO
    14 %
    TEMPERATURA
    18 – 20 ℃
    25,00
Don`t copy text!